SEGNI LASCIATI DAI PUNTI DI SUTURA
COME PREVENIRLI?

Article Read Duration 3 minuti di lettura

I punti di sutura sono una parte essenziale del trattamento di ferite gravi. Avvicinano i lembi di una ferita per consentirne la guarigione e formare una linea definita. Esistono molti tipi diversi di punti o suture (naturali o sintetici, assorbili o meno, ecc.) che vengono scelti in base al tipo e alla posizione della ferita. Per impedire che i punti lascino segni, è importante rispettare i tempi raccomandati, che variano in base alla parte del corpo interessata.

COSA SONO I PUNTI DI SUTURA?

I punti di sutura sono dei nodini realizzati in diversi tipi di fili sottili e resistenti. Il loro compito è avvicinare i lembi di una ferita chirurgica in modo che formino una linea netta evitando che si apra o allarghi. Possono essere realizzati in molti materiali diversi, naturali o sintetici, che vengono scelti per ridurre al minimo la possibilità di reazioni avverse.

Alcune ferite possono essere suturate, invece che con i classici punti, con “punti a farfalla” (piccole strisce di nastro adesivo) o una colla speciale, mentre per ferite chirurgiche più grandi (non sul viso) si utilizzano spesso le graffette.

Alcuni sono riassorbibili e scompaiono da soli dopo alcune settimane (di solito 60 giorni), mentre altri sono non riassorbibili e dovranno essere rimossi dopo un periodo definito in base al sito della ferita. Il medico indicherà quando prendere un appuntamento per rimuoverli.

PER QUANTO TEMPO
VANNO TENUTI I PUNTI?

È possibile tenere i punti di sutura troppo a lungo?

In caso di applicazione di punti di sutura per la guarigione di una ferita, è importante ricevere istruzioni chiare dal proprio medico su quando rimuoverli. A seguire riportiamo una guida sui tempi di rimozione dei punti in base alla parte del corpo interessata. La guida ha scopo puramente informativo.


Parte del corpo Tempi di rimozione dei punti di sutura (in giorni)
Adulti Bambini
Cuoio capelluto 7-9 6-8
Viso e collo 4-6 4-6
Petto, addome, schiena 7-12 7-9
Mani 8-10 7-9
Gambe 8-12 7-10
Piedi 10-12 8-10

GUARIGIONE DELLA PELLE CON I PUNTI:
LASCERANNO SEGNI?

Come evitare che i punti lascino segni

Alcuni punti non lasciano alcun segno poiché passano interamente sotto la superficie della pelle (la tecnica intradermica preferita dai chirurghi plastici). I punti tradizionali - che sembrano nodi che suturano la ferita - possono lasciare piccoli puntini bianchi di tessuto cicatriziale, soprattutto se rimossi più tardi del dovuto, quindi accertati che il medico ti fornisca indicazioni chiare su quando toglierli. La tecnica chirurgica è fondamentale perché dei punti troppo stretti possono lasciare segni nonché alterare la forma della ferita. Le graffette spesso lasciano piccoli puntini, ed è questo il motivo per il quale non si utilizzano mai su mani o viso.

PROCESSO DI GUARIGIONE

A cosa prestare attenzione:

  • arrossamento diffuso dal sito della ferita
  • sanguinamento che non si arresta applicando pressione con una garza pulita
  • dolore intenso, superiore a quello preannunciato dal medico
  • fuoriuscita di pus bianco o giallo dalla ferita
  • febbre o malessere generale
  • CREME CHE FACILITANO IL PROCESSO DI GUARIGIONE

    Come prendermi cura della pelle per facilitare la guarigione dopo la rimozione dei punti?

    Chiedi consiglio al tuo farmacista per creme che ottimizzino il processo di guarigione e contribuiscano a evitare che restino segni sulla pelle. È importante comprendere che la maggior parte delle ferite chirurgiche lascerà dei segni sulla pelle. L'obiettivo è ottenere la migliore ferita possibile ottimizzando la guarigione della pelle dopo un intervento chirurgico.

    VERO
    O FALSO

    LA PELLE È PIÙ SECCA
    QUANDO NON SI STA BENE

    VERO

    Quando si ha un raffreddore o un'influenza, i liquidi presenti nella pelle vengono assorbiti ed essa appare più secca e spenta. La disidratazione della pelle deriva dalla malattia stessa in combinazione con il fatto che spesso si è costretti a letto.
    Scopri di più

    UNA BRUCIATURA DI PRIMO GRADO
    È COME UNA SCOTTATURA SOLARE.

    VERO

    Una bruciatura di primo grado è proprio come una scottatura dovuta al sole. Coinvolge solo lo strato più esterno della pelle e la zona interessata diviene rossa. Le scottature superficiali spesso prudono a causa del rilascio di istamine.
    Scopri di più

    CHEILITE È LA DENOMINAZIONE SCIENTIFICA
    DELLE LABBRA SCREPOLATE.

    VERO

    Cheilite è un termine che indica le labbra screpolate. Le labbra diventano secche e sgretolate, e possono insorgere spaccature verticali. Anche la pelle intorno alle labbra può talvolta irritarsi. Questa secchezza è causa di spiacevoli sensazioni di bruciore.
    Scopri di più

    LECCARE LE LABBRA
    SCREPOLATE È UNA BUONA IDEA


    FALSO

    Chi ha labbra secche e screpolate spesso le lecca e gratta o morde la pelle staccata. La tentazione è forte, ma così facendo si peggiora la situazione, poiché si privano le labbra del loro strato naturale protettivo e si innesca un circolo vizioso.
    Scopri di più

    IL NOSTRO IMPEGNO
    PER LA PELLE SENSIBILE

    Marca partner di dermatologi e pediatri

    laroche posay safety commitment product allergy tested model close up

    PRODOTTI AD ELEVATA
    TOLLERABILITÀ

    Vedi di più
    Elevata Tollerabilità
    I nostri prodotti sono formulati per limitare il rischio di allergie
    laroche posay safety commitment essential active dose product head

    SOLO GLI INGREDIENTI
    ESSENZIALI

    Vedi di più
    I nostri prodotti contengono solo gli ingredienti necessari per donare un confort immediato, intenso e duraturo
    laroche posay safety commitment sensitive skin model baby

    PRODOTTI TESTATI
    SU PELLI SENSIBILI 

    Vedi di più
    La tollerabilità dei nostri prodotti è verificata sulle pelli sensibili: pelle reattiva, a tendenza allergica, acneica o atopica, danneggiata o fragilizzata.
    laroche posay safety commitment formula protection product head

    PROTEZIONE DELLA QUALITÀ
    DELLA FORMULA

    Vedi di più
    Selezioniamo la confezione che offre una maggiore protezione alla formula con una perfetta tollerabilità ed efficacia nel tempo.