MELASMA, SOLE, PIGMENTAZIONE
( E GRAVIDANZA )

Nelle sezioni precedenti abbiamo approfondito il legame fra l'esposizione al sole e i segni dell'invecchiamento, nonché il rischio aumentato di sviluppare tumori della pelle in caso di esposizione al sole non corretta. In questa sezione, invece, parleremo dei problemi di pigmentazione irregolare causati dall'esposizione ai raggi UV. 

LE TUE DOMANDE
LE NOSTRE RISPOSTE

1 quote-marks

Come posso proteggere la pelle dal sole?

L'esposizione non controllata al sole ti espone al rischio di sviluppare scottature, di andare in contro ad un invecchiamento prematuro della pelle e di contrarre eventuali danni a lungo termine. Per esporti al sole correttamente, rimani al'ombra tra le 11 e le 15, indossa un cappello, indumenti protettivi e occhiali da sole.

TI È STATO D'AIUTO?

1 quote-marks

Qual è la protezione solare migliore per la pelle sensibile?

Scegli una protezione solare ad ampio spettro contro i raggi UVA e UVB testata su pelle sensibile, come quelle della gamma ANTHELIOS di La Roche-Posay, marca di riferimento per soggetti con pelle sensibile. Tutti i prodotti ANTHELIOS integrano l'Acqua Termale La Roche-Posay naturalmente addolcente e antiossidante per lenire la pelle sensibile.


Scopri di più

TI È STATO D'AIUTO?

1 quote-marks

Come faccio a proteggere la pelle dal sole senza usare la crema solare?

II dermatologi raccomandano di usare indumenti protettivi come cappelli, occhiali da sole e abbigliamento coprente. Tuttavia, la crema solare è sempre il cuore della protezione dai raggi UV e non può essere omessa dalla routine quotidiana. Le creme solari ANTHELIOS sono ampiamente testate, anche su soggetti con pelle sensibile, per offrire l'efficacia protettiva ottimale.

Scopri di più

TI È STATO D'AIUTO?

1 quote-marks

Come faccio ad abbronzarmi senza arrecare danno alla pelle?

Ci si abbronza quando specifiche cellule della pelle, dette melanociti, reagiscono all'esposizione solare producendo un pigmento colorato ("melanina") in grado di assorbire i raggi UV. Quindi non è possibile abbronzarsi senza esporsi ai raggi UV che, se non opportunamente protetta, sottopongono la pelle a rischio di scottature, invecchiamento prematuro e danni a lungo termine.

Scopri di più

TI È STATO D'AIUTO?

1 quote-marks

Come posso proteggere il viso dal sole?

Per evitare l'invecchiamento prematuro della pelle o l'insorgenza di altre eventuali complicazioni, è importante inserire una crema solare per il viso nella propria routine quotidiana. Questo diventa di primaria importanza in alcuni condizioni particolari, come ad esempio in caso di gravidanza o in caso di assunzione di alcuni farmaci fotosensibilizzanti.

TI È STATO D'AIUTO?

VERO
O FALSO

IL SOLE PUÒ CONTRIBUIRE
UN INVECCHIAMENTO PREMATURO.

VERO

I raggi UVA alterano i componenti strutturali interni della pelle come le fibre di collagene e di elastina. Con il tempo, l'esposizione al sole può causare la comparsa delle rughe e far sì che la pelle perda turgore ed elasticità. Anche i raggi UVB potrebbero favorire una produzione irregolare e disomogenea di pigmenti, generando la comparsa di macchie scure e un incarnato spento. In generale, queste alterazioni della pelle sono conosciute come fotoinvecchiamento.
Scopri di più

NEI TUMORI DELLA PELLE
LA DIAGNOSI PRECOCE È FONDAMENTALE.

VERO

Se diagnosticato precocemente, il 90% dei tumori della pelle è curabile. Ecco perché lo screening è fondamentale. Fra una visita dermatologica e l'altra, usa [LANDING PAGE SALVA LA TUA PELLE] per controllare i tuoi nei e quelli di chi ami. E ovviamente, fai in modo che la protezione solare diventi un must quotidiano irrinunciabile per proteggere i tuoi nei.
Scopri di più

NON È NECESSARIO USARE UNA PROTEZIONE
SOLARE QUANDO È NUVOLOSO.


FALSO

Anche quando piove o il cielo è nuvoloso, la pelle è comunque esposta ai raggi UV che gradualmente causano il fotoinvecchiamento. Per proteggere completamente la pelle, applica sempre la crema solare, anche quando non c'è il sole o non fa particolarmente caldo. 
Scopri di più

MELASMA E PIGMENTAZIONE


IN GRAVIDANZA

I cambiamenti ormonali che si verificano durante la gravidanza fanno sì che tu sia maggiormente esposta al rischio di manifestare una condizione nota con il nome di melasma, o "maschera della gravidanza”. Per cercare di evitare che durante la gravidanza compaiano segni scuri e macchie marroni su fronte, guance e labbro superiore, raccomandiamo l'uso quotidiano di una protezione solare SPF 50 per tutti i 9 mesi.

Nell'articolo che segue, scoprirai quali prodotti usare durante la gravidanza, nonché quali nuovi stili di vita adottare per aiutare a evitare la comparsa della maschera della gravidanza.

L'INVECCHIAMENTO DELLA PELLE
E LA PIGMENTAZIONE

Troverai anche un articolo sui problemi di pigmentazione associati all'invecchiamento (distribuzione irregolare della melanina, macchie dell'età…) e scoprirai perché la protezione solare è veramente il miglior prodotto anti-età, e in che modo la combinazione di inquinamento e raggi UV può provocare vari tipi di problemi pigmentari per la tua pelle.

IL NOSTRO IMPEGNO
PER LA PELLE SENSIBILE

Guancia di donna con porzione di prodotto La Roche Posay

PRODOTTI AD
ELEVATA TOLLERABILITÀ

Vedi di più
I nostri prodotti sono formulati per limitare il rischio di allergie.
Contagocce che spinge goccia nella bottiglietta

SOLO GLI INGREDIENTI ESSENZIALI

Vedi di più
I nostri prodotti contengono solo gli ingredienti necessari per donare un confort immediato, intenso e duraturo.
Particolare di uomo a torso nudo che abbraccia neonato

PRODOTTI TESTATI
SU PELLI SENSIBILI 

Vedi di più
La tollerabilità dei nostri prodotti è verificata sulle pelli sensibili: pelle reattiva, a tendenza allergica, acneica o atopica, danneggiata o fragilizzata.
Particolare di confezione La Roche Posay

PROTEZIONE DELLA QUALITÀ DELLA FORMULA

Vedi di più
Selezioniamo la confezione che offre una maggiore protezione alla formula con tollerabilità ottimale ed efficacia nel tempo.

CARI
LETTORI

Le informazioni mostrate hanno come solo obiettivo di fornire conoscenze generali e non devono in alcuna circostanza essere considerate sostituti di un consiglio medico professionale. Per ogni domanda di carattere medico, è sempre bene seguire i consigli del personale sanitario qualificato.