3 domande a un esperto

Una soluzione crema anti-età studiata specificatamente per la pelle sensibile

header defaut article 3questions (LP54466).jpg

Piccole screpolature, rughe, perdita di compattezza... Oltre a questi tradizionali indicatori dell'invecchiamento, la pelle sensibile è più soggetta anche a rossori che possono segnare il viso. Una crema anti-età studiata specificatamente per la pelle sensibile può aiutare.

Perché si dice che la pelle sensibile invecchia più velocemente di quella normale?

La perdita di uniformità dell'incarnato, uno dei problemi principali legati all'invecchiamento della pelle sensibile.

Lo "stress micro-infiammatorio", comune nella pelle sensibile, è un meccanismo che partecipa all'invecchiamento precoce della pelle. Anche se in modo impercettibile, questo svolge un ruolo da protagonista nell'insorgenza di rughe e nella perdita di compattezza, contribuendo al deterioramento delle fibre che compongono il derma.

Inoltre, un recente studio dimostra che, a prescindere dall'età, la pelle sensibile è caratterizzata da una tendenza più marcata al rossore rispetto a quella normale. Nel tempo, questo rossore accentua la naturale perdita di uniformità dell'incarnato, che si aggiunge alle rughe e alla mancanza di compattezza.

Vitamina C / Retinolo: quali sono le differenze fra questi due attivi anti-età?

Due attivi punti di riferimento nel campo dell'anti-aging che operano in sinergia

La vitamina C e il retinolo sono due attivi di riferimento utilizzati in dermatologia per la loro azione anti-età.

Il retinolo lavora sull'uniformità dell'incarnato, irregolarità e rughe che diventano meno marcate. In profondità le cellule vengono rigenerate e la produzione di collagene ed elastina aumenta.

La vitamina C, invece, è un potente antiossidante con proprietà di rafforzamento del procollagene e dei vasi sanguigni. I vantaggi? Riduce le rughe, la pelle è più tonica e l'incarnato uniforme.

È possibile godere dell'efficacia di attivi anti-età anche se si ha una pelle sensibile?

Prima di tutto, mirare all'efficacia e rispettare la pelle sensibile.

Certamente. In caso di pelle sensibile, però, è importante affidarsi a formule mirate che ne rispettino le caratteristiche. 

Consigliati per te

Tutti gli articoli