COSA FARE DOPO
L’ESPOSIZIONE AL SOLE
E QUALI PRODOTTI USARE

7 minuti di lettura

Il sole fa bene, aiuta l’organismo a sintetizzare vitamina D, ha effetti benefici sull’umore ed è importante per il benessere muscolo-scheletrico del nostro corpo. Le radiazioni solari, però, comportano anche dei rischi, per questo è importante dedicare alla pelle delle attenzioni sia prima che dopo. Se non sai quali prodotti usare e cosa mettere sul viso, di seguito troverai le indicazioni su cosa fare dopo l’esposizione al sole.

COSA FARE DOPO
L’ESPOSIZIONE AL SOLE?

Chi ha pensato a proteggere la pelle con un cosmetico con SPF medio-alto, o comunque adatto alla propria tipologia di pelle, probabilmente dopo l’esposizione al sole dovrà applicare semplicemente prodotti reidratanti. Le pelli più delicate e sensibili, però, avranno bisogno di un’attenzione in più. In questi casi vengono spesso consigliati prodotti relipidanti e lenitivi, a partire soprattutto dal detergente. Lipikar Gel Lavant, per esempio, è il detergente per pelle sensibile e secca adatto a tutta la famiglia, anche per la cute dei più piccoli. Questo detergente, infatti, sfrutta le proprietà lenitive della niacinamide per dare un sollievo immediato alla pelle e le proprietà del burro di karité per ripristinare il film idrolipidico. È adatto per detergere viso, corpo e parti intime: la sua mousse delicata non brucia gli occhi e lascia la pelle morbida e reidratata, anche nei soggetti con pelle a tendenza atopica. Subito dopo il bagno o la doccia, dovrà essere applicato un fluido idratante oppure un balsamo dall’azione particolarmente lenitiva come Lipikar Baume Ap+M, oggi nel nuovo tubo più ecosostenibile. Nel caso in cui non sia stata applicata una adeguata protezione solare, la pelle potrebbe risultare arrossata e dopo l’esposizione al sole avrà bisogno di un trattamento lenitivo specifico. Lipikar Baume Ap+M è il balsamo riparatore che riequilibra il microbioma cutaneo e dona sollievo anche a chi ha una pelle a tendenza atopica. Ma cosa succede effettivamente all’organismo quando si eccede con l’esposizione al sole?

TEMPERATURA CORPOREA
DOPO L’ESPOSIZIONE AL SOLE

Mentre la nostra temperatura interna rimane più o meno costante intorno ai 37°, quella della pelle ovviamente varia a seconda delle condizioni ambientali. Quando il nostro corpo viene esposto al sole per un lungo periodo, questo reagisce con la dilatazione dei vasi sanguigni superficiali della cute che si traduce in rossore e sudore; il tutto per sottrarre calore alla superficie più calda e tentare di riequilibrare la temperatura interna ed esterna. Se la temperatura corporea dopo l’esposizione al sole dovesse rimanere alta, ossia oltre i 37° è bene consultare un medico per capire se si è di fronte al classico colpo di sole. In tutti gli altri casi, chi ha una pelle sensibile e quindi spesso arrossata dopo l’esposizione al sole, dovrebbe ricorrere innanzitutto a un detergente lenitivo come Lipikar olio detergente Ap+. Formulato con niacinamide, burro di karité e aqua posae filiformis, un ingrediente esclusivo brevettato dai laboratori La Roche-Posay, questo olio aiuta a lenire il rossore della pelle e la sensazione di prurito.

DOPO QUANTO VA VIA
IL ROSSORE DEL SOLE?

Il rossore dovuto all’esposizione solare può andare via dopo un giorno, così come tramutarsi in eritema solare. Dipende anche da quanto efficace sia stata la nostra azione preventiva. Nel caso in cui la pelle mostri un po’ di rossore, si dovrà applicare subito un gel doposole rinfrescante come Posthelios Hydra Gel antiossidante. Un doposole per viso e corpo a rapido assorbimento formulato con venuceane, un potente antiossidante glicerina e acqua termale.

COSA METTERE SUL VISO
DOPO IL SOLE

Il viso è sicuramente la parte del corpo che ha bisogno di più attenzioni delle altre. Cosa fare dopo l’esposizione al sole? Sicuramente applicare una crema ultra-idratante e lenitiva che aiuti a trattare eventuali rossori e a ricostituire la struttura lipidica della pelle. Se la pelle dovesse presentarsi particolarmente secca, arrossata e fragilizzata, potrebbe essere applicato Cicaplast Baume B5 SPF50, la protezione anti-segni che favorisce il recupero della pelle particolarmente fragilizzata. Un prodotto adatto anche per le pelli tatuate. Il trattamento è arricchito con:

  • Procerad, per aiutare a ripristinare la barriera lipidica della pelle;
  • Pantenolo per svolgere un’azione lenitiva e riparatrice*;
  • Madecassoside, estratto di centella asiatica, per un’azione riparatrice e per favorire il rinnovamento dell’epidermide.

“Prevenire è sicuramente meglio che curare”: visita il sito e scopri tutti i prodotti per la protezione solare e quelli adatti al post-esposizione.

VERO
O FALSO

IL RETINOLO È LA MOLECOLA
ALLEATA DELLA PELLE SENSIBILE DEL VISO.

VERO

I prodotti arricchiti con retinolo agiscono sia in superficie sia in profondità per levigare e uniformare l'incarnato e ridurre visibilmente l'intensità delle rughe. La sua marcia in più? Le sue proprietà contro i segni dell'invecchiamento lo rendono un ottimo alleato anti-age.
Scopri di più

LA DIETA NON HA ALCUN IMPATTO
SULL'INVECCHIAMENTO DELLA PELLE.


FALSO

Seguire una dieta equilibrata ricca di antiossidanti (frutti di bosco, mele, broccoli, ecc.), grassi acidi essenziali e oligoelementi e avere uno stile di vita sano aiutano la tua pelle ad apparire giovane.
Scopri di più

LA DETERSIONE È AL CUORE
DEL TUO RITUALE ANTI-INVECCHIAMENTO

VERO

La detersione non aiuta soltanto a rimuovere il make-up, ma anche tutte le impurità accumulate durante il giorno, come inquinamento, sebo e sudore. I trattamenti viso sono ancora più efficaci sulla pelle pulita. Senza questo step cruciale, le impurità potrebbero ostruire i pori e soffocare la pelle, impedendo agli ingredienti attivi presenti nel trattamento viso di svolgere la loro funzione.
Scopri di più

I SEGNI DI AFFATICAMENTO POSSONO
COMPARIRE SULLA PELLE DEL CONTORNO OCCHI.

VERO

Con la stanchezza o l'età, la microcircolazione sanguigna e linfatica intorno agli occhi può rallentare. La pelle estremamente sottile della zona perioculare rivela prontamente i segni di una scarsa vascolarizzazione o di un drenaggio linfatico inadeguato. Questi fenomeni provocano la comparsa di segni di affaticamento, come occhiaie e borse.
Scopri di più

IL SOLE È
IL MIGLIOR NEMICO-AMICO DELLA PELLE.

VERO

Molti dei fattori ambientali dell'invecchiamento provengono dalla stessa fonte di energia che ci dà luce e vita: il sole. Gli effetti dei raggi UVB sono noti da decenni ormai: scottature e danni alla pelle. Ma i raggi UVB sono solo uno dei tanti aspetti dell'invecchiamento causato dal sole. Presenti tutto l'anno, anche quando il tempo è nuvoloso, i raggi UVA e infrarossi penetrano nella pelle, alterando i componenti strutturali della pelle.
Scopri di più

Lo
sapevi?

DidYouKnow_Desktop_1


Per saperne di più

ABBIAMO ANCHE
UNA LINEA DEDICATA

ANTHELIOS è una gamma all’avanguardia nel settore dei solari. I suoi prodotti ad alta protezione e ad ampio spettro sono il risultato di 25 anni di ricerca clinica avanzata in materia di protezione solare e di pelle sensibile al sole.

IL NOSTRO IMPEGNO
PER LA PELLE SENSIBILE

Guancia di donna con porzione di prodotto La Roche Posay

PRODOTTI AD
ELEVATA TOLLERABILITÀ

Vedi di più
I nostri prodotti sono formulati per limitare il rischio di allergie.
Contagocce che spinge goccia nella bottiglietta

SOLO GLI INGREDIENTI ESSENZIALI

Vedi di più
I nostri prodotti contengono solo gli ingredienti necessari per donare un confort immediato, intenso e duraturo.
Particolare di uomo a torso nudo che abbraccia neonato

PRODOTTI TESTATI
SU PELLI SENSIBILI 

Vedi di più
La tollerabilità dei nostri prodotti è verificata sulle pelli sensibili: pelle reattiva, a tendenza allergica, acneica o atopica, danneggiata o fragilizzata.
Particolare di confezione La Roche Posay

PROTEZIONE DELLA QUALITÀ DELLA FORMULA

Vedi di più
Selezioniamo la confezione che offre una maggiore protezione alla formula con tollerabilità ottimale ed efficacia nel tempo.

VEDI TUTTI GLI ARTICOLI
SULLA PROTEZIONE SOLARE

placeholder Intolleranza al sole: segni, cause e come contrastarla
LEGGI DI PIÙ
placeholder LE REGOLE D’ORO
PER PROTEGGERSI DAL SOLE
LEGGI DI PIÙ