LE REGOLE D’ORO
PER PROTEGGERSI DAL SOLE

duration time 7 minuti di lettura

Il calore e la luce del sole sono essenziali per la vita, tuttavia i raggi ultravioletti (UV) possono causare dei danni alla nostra pelle: gli UVB sono responsabili delle scottature, mentre i raggi UVA causano l'invecchiamento prematuro della pelle; nei casi più gravi, entrambi possono contribuire allo sviluppo di tumori della pelle. Gli esperti sono concordi sul’importanza di una buona protezione solare. Minimizza i rischi adottando quattro buone abitudini per una corretta esposizione al sole:

• Stai all’ombra durante le ore più calde, dalle 11 alle 15;
• Proteggi la pelle indossando vestiti, cappelli e occhiali con filtro UV
• Scegli con cognizione di causa la giusta protezione solare contro i raggi UVA e UVB
• Proteggi i bambini dall’esposizione al sole.

Evita l’esposizione al sole
durante le ore più calde

Quando i raggi UV diventano più pericolosi

In tema di abbronzatura, occorre trovare la giusta misura come in tutte le cose belle. I raggi solari diventano più dannosi per il nostro corpo dalle 11 alle 15. In questa fascia oraria, anche per gli amanti della tintarella, è consigliabile trovare un luogo all’ombra al riparo dal sole: al parco sotto un albero, sulla spiaggia sotto un ombrellone o nella terrazza di un bar per assaporare il pranzo al fresco sotto un baldacchino.

Eppure le radiazioni ultraviolette non provengono soltanto direttamente dal sole dal momento che il riflesso dei raggi solari intensifica ulteriormente il loro effetto. È risaputo che l’acqua riflette la luce del sole, così come la sabbia, la pittura bianca, l’asfalto e qualsiasi superficie chiara o lucida. Anche la neve ha un grande potere riflettente pressoché in grado di raddoppiare l’esposizione ai raggi UV. Occorre sapere che i livelli di UV aumentano ad alte altitudini, come in montagna o in prossimità dell'equatore,e che si può essere esposti a una dose eccessiva di raggi UV anche all’ombra e ad alte quote, persino in giornate invernali o nuvolose. Se non puoi evitare l'esposizione quando il sole si trova allo zenit, adotta le giuste precauzioni per proteggere te stesso e la tua famiglia grazie ai consigli riportati qui di seguito.

Proteggi
il tuo corpo

Proteggiti dal sole indossando vestiti, cappelli e occhiali con filtro UV

Quando sei fuori casa, l’abbigliamento è il primo scudo difensivo contro gli effetti nocivi delle radiazioni ultraviolette. Tuttavia, non tutti i vestiti presentano le stesse caratteristiche. Ecco alcune informazioni da tenere a mente:

Tessuto: I tessuti a maglia stretta offrono una maggiore protezione dai raggi solari, poiché gli UV penetrano più facilmente nei tessuti a trama larga. I capi in seta e mussola trasparenti sono fortemente sconsigliati, così come gli abiti in pizzo. Non cedere alla tentazione di scottature...alla moda! Più il corpo è coperto, maggiore sarà il livello di protezione: per questo sarebbe meglio optare per maglie a maniche lunghe, gonne e pantaloni lunghi.

Alcune manifatture hanno sviluppato capi in tessuti anti-UV in grado di garantire un alto valore di UPF (fattore solare di protezione UV). Un indumento con UPF 50 offre una schermatura sicura dal sole, lasciando oltrepassare sulla pelle solo 1 raggio UV su 50.

Colore: I colori scuri e intensi come il nero, il blu scuro, il rosso o il verde smeraldo offrono una maggiore protezione contro i raggi UV rispetto al bianco e ai colori pastello.

Cappelli: Per proteggere adeguatamente il viso e il collo dall’esposizione solare, occorre scegliere un cappello a tesa larga (di almeno 7,5 cm) con corona. Meglio evitare i cappellini da baseball o le visiere.

Occhiali da sole: Gli occhiali da sole rispondono a standard controllati dall’Unione Europea. Per una protezione ottimale in caso di forte illuminazione, indossa occhiali da sole delle categorie 3 o 4* con marchio CE. Assicurati di scegliere la calzata più adatta al tuo viso: una montatura troppo allentata sul naso aumenta il rischio d'esposizione ai raggi UV per gli occhi, mentre una montatura troppo stretta può causare mal di testa.

*N.B. Gli occhiali della categoria 4 con marchio CE sono i più scuri, quindi non adatti per la guida.

APPROFONDIMENTI
SULLA PROTEZIONE SOLARE

Come scegliere e utilizzare la protezione solare per prendersi cura della pelle

Di fronte a un’ampia gamma di prodotti, ingredienti, fattori SPF e formule, la scelta e la corretta applicazione della protezione solare può rivelarsi un campo minato. Ecco alcune informazioni da tener presente:

Qual è la differenza tra filtri solari?

Tecnicamente parlando, esistono due tipi di filtri; i filtri chimici che assorbono i raggi UV e i filtri fisici che fungono da barriera fisica per bloccare e deviare i raggi solari. Molte protezioni solari ad ampio spettro contengono entrambi gli ingredienti. Per facilitare la comprensione, ci riferiamo a tutte le creme e le lozioni solari con il termine "sunscreen".

Protezione solare dai raggi UVA e UVB

Esistono diverse tipologie di ingredienti alla base delle protezioni solari poiché altrettanti sono i tipi di radiazioni ultraviolette. Gli UVB sono responsabili dell’abbronzatura e delle scottature (eritemi solari), mentre i raggi UVA rappresentano una minaccia invisibile i cui effetti non sono tangibili sull’immediato, ma sul lungo termine possono causare l’invecchiamento cutaneo. I raggi UVA e UVB figurano tra le prime cause possibili dei tumori della pelle. Per questo è importante scegliere per te e la tua famiglia un solare ad ampio spettro, in grado di offrire una tripla protezione dai raggi UVA, UVB e dai raggi UVA lunghi.

Cosa si intende per SPF?

Il fattore di protezione solare (SPF) fornisce un’indicazione relativa all’efficacia del prodotto solare di bloccare i raggi UVB. Per una protezione ottimale, gli esperticonsigliano di utilizzare protezioni solari considerate "alte" (SPF 30+) o "molto alte" (SPF 50+). I solari ad ampio spettro in base alle raccomandazione della Commissione Europea devono anche garantire una protezione dai raggi UVA, come indicato dall’omonima dicitura sulla confezione del prodotto. Assicurati di scegliere una protezione solare completa (raggi UVA lunghi inclusi).

Applica una quantità sufficiente di protezione solare

Molte persone si limitano ad applicare una quantità insufficiente di protezione solare. Qual è dunque la quantità consigliata? Probabilmente più di quanto pensi. Per una donna di taglia media occorrono 36 g di crema per proteggere tutto il corpo, circa l’equivalente di due cucchiaini o di una grande pallina da golf.

Rinnova costantemente l'applicazione

Applica la protezione solare 20-30 minuti prima di uscire. Non dimenticare di metterla su orecchie, nuca, piedi, caviglie e dorso delle mani. Tutto qui? Certo che no! È fondamentale rinnovare l’applicazione della protezione solare e con maggiore frequenza in caso di bagni o forte sudorazione (anche in caso di formule resistenti all'acqua).

Scegli la protezione solare adatta a ogni situazione

Come per ogni costruttore che si rispetti, vale la regola “per fare un buon lavoro, servono gli strumenti giusti”. Se acquisti una maxi-confezione di crema solare multiuso, probabilmente non stai facendo la cosa giusta per goderti al massimo l’estate. Sei ancora dell’idea di tirare fuori dalla borsa questo grande flacone ad ogni applicazione? Si tratta di una crema solare idratante adatta alla pelle sensibile del viso? Garantisce una buona protezione anche in acqua o durante l’attività fisica? Probabilmente, la risposta a tutte queste domande è “no”.

Se non disponi di un prodotto adatto alle diverse situazioni, è altamente possibile che non stia utilizzando la protezione solare in modo regolare come consigliato. È opportuno scegliere diverse formule di protezione solare in grado di soddisfare le esigenze e i desideri di tutta la famiglia.

I Laboratori La Roche-Posay hanno sviluppato ANTHELIOS, una linea di solari con livelli di protezione alti/molto alti. I nostri prodotti sono disponibili in diverse formule (creme, gel, fluidi, spray, oli e stick solari) che si adattano al tuo stile di vita, nonché alle diverse tipologie di pelle: sensibili, grasse a tendenza acneica, con pigmentazione irregolare e infine a quelle delicate di neonati e bambini. Trova il prodotto che fa per te: dalle protezioni solari colorate, ai solari per il viso ideali per un uso quotidiano, passando per le formule “pelle bagnata” da applicare dopo un bagno in piscina.

Non dimenticare la data di scadenza della tua protezione solare

Quella vecchia protezione solare tutta impolverata e dimenticata nell’armadietto del bagno risale alla tua ultima vacanza, o probabilmente alla penultima. E se avesse perso la sua efficacia? Ecco un semplice consiglio: dopo la prima apertura, scrivi con un pennarello indelebile la data sul flacone o sul tubetto. Potrai confrontarlo in seguito con il simbolo PAO* indicato sulla confezione.

*Il simbolo PAO (Period After Opening) è presente in tutte le confezioni di cosmetici: il disegno di questo piccolo barattolo indica il tempo in cui il prodotto può essere utilizzato dopo l’apertura.

PROTEGGI I BAMBINI
DALL’ESPOSIZIONE DIRETTA AL SOLE

Scopri come proteggere i più piccoli dal pericolo dei raggi UV

La pelle dei bambini è particolarmente vulnerabile agli effetti nocivi del sole. Ecco perché i pediatri e i dermatologi affermano che i neonati e i bambini di età inferiore ai 3 anni non devono mai essere esposti direttamente ai raggi solari. Segui i nostri consigli per proteggere i bambini dai danni a lungo termine provocati dal sole:

  • Evita l’esposizione al sole durante le ore più calde.
  • Proteggi i bambini con vestiti, cappelli a tesa larga e occhiali con filtro UV.
  • Applica una protezione solare molto alta e ad ampio spettro formulata appositamente per proteggere i bambini dai raggi UVA e UVB.
  • Infine, il consiglio più importante di tutti: insegna ai più piccoli le buone abitudini per una corretta esposizione al sole...ve ne saranno grati per tutta la vita!

Se l’esposizione al sole è inevitabile, accertati di avere sempre a portata di mano i vestiti adatti per proteggere la loro pelle, quali maglie larghe a maniche lunghe, pantaloni lunghi e giubbotti salvagente. Dopo il bagno, asciuga il bambino con un telo e applica nuovamente la protezione solare appositamente studiata per i più piccoli. La sua formula, resistente all’acqua e alla sabbia, dovrebbe presentare una texture visibile per assicurarsi di applicarla su tutto il corpo.

ANTHELIOS DERMO-PEDIATRICS SPF 50+ della Roche-Posay è una linea di prodotti appositamente studiati per neonati e bambini, disponibili anche nella formula “pelle bagnata” per mantenere l'applicazione costante anche dopo un tuffo in piscina.

Gli australiani, che di sole un po’ se ne intendono, hanno coniato l’iconico slogan “Slip, Slop, Slap”: indossa (slip) una maglietta, spalmati (slop) la crema solare e indossa (slap) un cappello. Proteggersi dal sole può diventare un gioco da ragazzi se si conoscono le regole: adottando la giusta protezione, potrai goderti la tintarella in tutta serenità.

VERO
O FALSO

IL SOLE PUÒ CAUSARE
L’INVECCHIAMENTO PREMATURO.

VERO

I raggi UVA alterano i componenti strutturali interni della pelle come le fibre di collagene e di elastina. Con il tempo, l'esposizione al sole causa la comparsa delle rughe e fa sì che la pelle perda turgore ed elasticità. Anche i raggi UVB stimolano una produzione irregolare e disomogenea di pigmenti, che genera la comparsa di macchie scure e un incarnato spento. In generale, queste alterazioni della pelle sono conosciute come fotoinvecchiamento.
Scopri di più

NEI TUMORI DELLA PELLE
LA DIAGNOSI PRECOCE È FONDAMENTALE.

VERO

Se diagnosticato precocemente, il 90% dei tumori della pelle è curabile. Ecco perché lo screening è fondamentale. Fra una visita dermatologica e l'altra, usa [LANDING PAGE SALVA LA TUA PELLE] per controllare i tuoi nei e quelli di chi ami. E ovviamente, fai in modo che la protezione solare diventi un must quotidiano irrinunciabile per proteggere i tuoi nei.
Scopri di più

ABBIAMO ANCHE
UNA LINEA DEDICATA

ANTHELIOS è una gamma all’avanguardia nel settore dei solari. I suoi prodotti ad alta protezione e ad ampio spettro sono il risultato di 25 anni di ricerca clinica avanzata in materia di protezione solare e di pelle sensibile al sole.

IL NOSTRO IMPEGNO
PER LA SICUREZZA

Particolare di confezione La Roche Posay



Vedi di più
Selezioniamo la confezione per garantire una perfetta tollerabilità ed efficacia nel tempo.
Contagocce che spinge goccia nella bottiglietta

SOLO GLI INGREDIENTI ESSENZIALI

Vedi di più

Guancia di donna con porzione di prodotto La Roche Posay



Vedi di più


Particolare di uomo a torso nudo che abbraccia neonato

PRODOTTI TESTATI
SU PELLI SENSIBILI

Vedi di più
La tollerabilità dei nostri prodotti è verificata sulle pelli sensibili: reattive, allergiche, con tendenza acneica o atopica.

VEDI TUTTI GLI ARTICOLI
SULLA PROTEZIONE SOLARE

placeholder Intolleranza al sole: segni, cause e come contrastarla
LEGGI DI PIÙ