PERCHÉ HO LA FORFORA?
CAUSE, SEGNI E TRATTAMENTI

Article Read Duration 4 minuti di lettura

La forfora è una condizione frequente, che causa la comparsa di scaglie di pelle sui capelli e sul cuoio capelluto. La forfora può essere secca o grassa.

La forfora secca può essere causata da shampoo non adatti o dall'acqua dura.

La forfora grassa è causata dal sebo in eccesso e dalla proliferazione eccessiva di un lievito microscopico, che causa l'arrossamento e la desquamazione della pelle. Oltre a causare la comparsa di imbarazzanti scaglie di pelle, la forfora spesso provoca anche prurito e fastidio al cuoio capelluto. Il trattamento per la forfora grassa è uno shampoo micro-esfoliante con attivo antimicotico, che nella maggior parte dei casi risulta efficace. Se questi trattamenti non bastano, rivolgiti ad uno specialista.

COS'È
LA FORFORA?

La forfora è una condizione frequente che causa la comparsa di residui di cellule morte sul cuoio capelluto, che a loro volta formano scaglie di pelle biancastre visibili. A seconda della natura del cuoio capelluto (secco o grasso), la forfora può essere di due tipi.

Se il cuoio capelluto è secco, la forfora è costituita da piccole scaglie bianche sottili che si spargono facilmente e si depositano spesso sugli abiti. Se invece il cuoio capelluto è più grasso, le scaglie appaiono più grandi e spesse e tendono a rimanere più attaccate al cuoio capelluto, alla radice dei capelli. Esistono forme più severe di forfora grassa che si manifestano con cuoio capelluto arrossato ed eccessivamente grasso: in questo caso la pelle all'attaccatura dei capelli diventa arrossata e desquamata.

COSA CAUSA
LA FORFORA?

Perché ho la forfora?

La forfora è causata dall'eccessiva desquamazione del cuoio capelluto. Ogni due settimane, le cellule del cuoio capelluto si rinnovano naturalmente e vengono eliminate sotto forma di minuscole e invisibili scaglie. Tuttavia, a causa di alcuni fattori di cui parleremo fra poco, questo processo di rinnovamento può accelerare eccessivamente, facendo comparire residui di cellule morte sul cuoio capelluto.

Se la tua forfora è di tipo secco, potrebbe essere causata semplicemente da un prodotto non indicato per la tua tipologia di pelle oppure dall'acqua dura. Spesso le persone si accorgono che la forfora compare dopo una vacanza trascorsa nuotando in piscine con cloro, prendendo il sole e lavando eccessivamente i capelli.

La principale causa della forfora grassa è un lievito detto Malassezia furfur (noto anche come Pityrosporum ovale), presente naturalmente nei follicoli dei capelli. Quando il cuoio capelluto è eccessivamente grasso, questo lievito prolifera e causa problemi al cuoio capelluto che va incontro a “desquamazione”, ovvero il fenomeno della pelle a scaglie.

I SEGNI DELLA
FORFORA

Come già detto in precedenza, i segni principali della forfora sono delle scaglie biancastre nei capelli, visibili all'altezza dell'attaccatura dei capelli o sui vestiti.
In caso di forfora secca, queste scaglie sono più piccole e farinose come la neve.
Nella forfora grassa, invece, le scaglie sono più grandi e spesso rimangono attaccate alle radici dei capelli.

Spesso la forfora è associata a fastidiose sensazioni di prurito o di pelle che tira sul cuoio capelluto.

La forfora può influire notevolmente sulla qualità della vita. Chi ne soffre potrebbe sentirsi imbarazzato da questa condizione e dalla visibilità dei suoi effetti. Ma non preoccuparti: esistono soluzioni esperte e avanzate – continua a leggere e te le illustreremo!

CONSIGLI E TRATTAMENTI
PER COMBATTERE LA FORFORA

Come liberarsi della forfora

Shampoo antiforfora delicato per cuoio capelluto secco

Il trattamento deve essere adatto al tipo di forfora. Se hai la forfora secca, la scelta ideale può essere uno shampoo antiforfora ultra-delicato come KERIUM Forfora secca per cuoio capelluto sensibile, con pH fisiologico: permette ai cuoio capelluto di ritrovare il suo equilibrio naturale.

Quando scegli il tuo shampoo antiforfora, non devi scendere a compromessi: I prodotti adatti lasciano i capelli puliti, morbidi e lucenti. In questo modo sarà più facile seguire e rispettare la tua routine di trattamento.

Shampoo antiforfora per cuoio capelluto grasso

Se hai la forfora grassa può essere utile un approccio combinato: la micro-esfoliazione del cuoio capelluto con uno shampoo “cheratolitico” (esfoliante) per ammorbidire le scaglie e che contenga un agente antimicotico per aiutarti a gestire la sovracrescita dei funghi.

Cerchi una soluzione? Una soluzione può essere KERIUM Forfora grassa per cuoio capelluto sensibile con piroctolamina ad azione antimicotica. Ricorda che, per ottenere i migliori risultati, è importante lasciar agire lo shampoo antiforfora sul cuoio capelluto per almeno 5 minuti.

Aiuto! Il mio shampoo antiforfora non funziona!

Se lo shampoo antiforfora non riesce a risolvere i casi più severi di forfora, è bene rivolgersi ad uno specialista

In sintesi: a prescindere dall'intensità del tuo problema, non soffrire in silenzio! Esistono soluzioni efficaci, chiedi nel caso un consiglio al tuo dottore o al farmacista per tenere subito sotto controllo questo problema.

COME EVITARE LA RICOMPARSA
DELLA FORFORA

Segui questi consigli per tenere sotto controllo la forfora

I prodotti di cui abbiamo parlato prima hanno dimostrato la loro efficacia nel rimuovere la forfora. Per aiutarti a mantenere il cuoio capelluto e i capelli liberi dalla forfora, segui questi consigli generali:

  • Usa prodotti, mirati, e delicati sul cuoio capelluto come la linea KERIUM di shampoo antiforfora.
  • Evita i prodotti e le pettinature che possono rendere più fragili i capelli (ad esempio, riduci l'intensità del calore del phon).
  • Conduci uno stile di vita sano, con una dieta ben equilibrata, ricca di vitamine, minerali e oligoelementi.

VERO
O FALSO

GLI STATI D’ANIMO
POSSONO AVERE EFFETTI SULLA MIA PELLE SENSIBILE.

VERO

Lo stress e le emozioni intense provocano una vasodilatazione a livello cutaneo, dando luogo a rossori e sensazioni di fastidio. Per molti, rimedi come la mindfulness o simili tecniche di rilassamento rappresentano validi alleati per mantenere la pelle sensibile in uno stato “zen”. Questo approccio dà risultati migliori se associato a trattamenti specifici per la pelle sensibile come quelli della linea TOLERIANE.
Scopri di più

I PRODOTTI BIOLOGICI SONO
I MIGLIORI PER LA PELLE SENSIBILE.


FALSO

Solo perché qualcosa è naturale non significa che sia adatto alla pelle sensibile. Infatti, molti estratti naturali delle piante possono causare quelle familiari sensazioni di prurito, bruciore e pizzicore. E la natura è piena di allergeni!
Scopri di più

L'ESPOSIZIONE AL SOLE
PUÒ ACCENTUARE LA SENSIBILITÀ DELLA PELLE.

VERO

Il sole, senza adeguata protezione può essere dannoso per la pelle sensibile. I raggi UV, infatti, possono scatenare stress ossidativo nella pelle, causando rossori Includi nella tua routine quotidiana della pelle una protezione solare ad ampio spettro per i raggi UVA-UVB e i raggi UVA lunghi, come la gamma ANTHELIOS.
Scopri di più

UNA LUNGA DOCCIA CALDA
PUÒ AIUTARE A LENIRE LA PELLE SENSIBILE.


FALSO

Una doccia o un bagno caldo può servire per rilassare i muscoli dopo una giornata frenetica, ma non è una buona opzione per la pelle sensibile. Esporre la pelle sensibile alle temperature calde (come anche fredde) stimola il rilascio dell'istamina (la molecola del prurito) e può causare una reazione a catena È meglio preferire brevi docce o bagni tiepidi.
Scopri di più

SCOPRI LA NOSTRA GAMMA

La linea KERIUM si basa su una serie di ingredienti attivi e micro-esfolianti efficaci, per puntare a risolvere alla radice il problema della forfora e di altre condizioni legate alla desquamazione.

IL NOSTRO IMPEGNOPER LA PELLE SENSIBILE

Brand partner di dermatologi.