Parliamo di...

Pelle intollerante: una realtà complessa

La pelle intollerante soffre di arrossamenti, pizzicore e irritazione. Per restituire un maggior comfort alla pelle delicata giorno dopo giorno è importante seguire una regola ben precisa: rispettare la fragilità cutanea scegliendo prodotti ipoallergenici formulati con il minimo degli ingredienti.

Caratteristiche

Una reazione cutanea estrema

1.4a Focus on_illu 1

Più vulnerabile agli attacchi esterni, la pelle intollerante è caratterizzata da una costante sensazione di fastidio e da un'irritabilità molto accentuata. Si riconosce da una serie di caratteristiche che variano in base alla gravità del problema. Per esempio, la pelle può soffrire di rossori e pizzicore, tirare, scaldarsi o prudere, oppure può insorgere una sensazione di bruciore.

Cause

La sensibilità agli allergeni

Generalmente la pelle intollerante è più sensibile agli allergeni e di conseguenza più soggetta a reazioni nei confronti degli ingredienti utilizzati nei cosmetici. La barriera della pelle può dunque danneggiarsi perdendo il suo ruolo di protezione. A questo punto la pelle si disidrata con facilità, si surriscalda e comincia a tirare.

Trattamenti

L'obiettivo: idratare la pelle e ridurne la sensibilità

Per prendersi cura della pelle intollerante e apportarle comfort è indispensabile adottare determinati accorgimenti:

  • detergere la pelle con delicatezza utilizzando un dermo-detergente liquido,
  • completare la detersione con acqua termale dalle proprietà lenitive e anti-irritazione,
  • applicare una crema lenitiva e protettiva specificatamente formulata per la pelle intollerante.

Non esitate a consultare il dermatologo per ulteriori informazioni.

Consigliati per te

Tutti gli articoli