PSORIASI:
CAUSE, SINTOMI E TRATTAMENTI

Article Read Duration 5 minuti di lettura

La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle cronica ed ereditaria. Tende a manifestarsi in periodi di stress, in caso di infezioni, lesioni della pelle o quando si assumono certi farmaci. I sintomi classici della psoriasi sono placche rosse rialzate coperte da squame argentate su aree come ginocchia, gomiti, addome, zona lombare e cuoio capelluto. Queste placche psoriasiche provocano prurito e sensazioni di bruciore o pizzicore.

 

La causa della psoriasi? Un sistema immunitario eccessivamente reattivo che genera un maggior ricambio cellulare sulla superficie della pelle. La psoriasi può essere trattata con creme, fototerapia, alcuni farmaci orali come il metotrexato, terapia termale o farmaci "biologici" iniettabili.La psoriasi e l'eczema hanno alcune caratteristiche in comune, ma anche delle chiare differenze, entrambe indicate nella tabella riassuntiva che puoi trovare più avanti in questo articolo.

COS'È LA PSORIASI?

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica della pelle. È cronica perché può durare per lunghi periodi di tempo, e infiammatoria perché implica un'attivazione eccessiva del sistema immunitario. La psoriasi tende a riguardare persone con una predisposizione genetica alla malattia, che ha quindi una componente ereditaria. Spesso inizia in età adulta e tende a riacutizzarsi in periodi di stress. Vi sono diversi sottotipi di psoriasi (a placche, guttata, inversa, pustolosa ed eritrodermica). In questo articolo ci concentriamo sulla psoriasi a placche che rappresenta il 90% dei casi.

Ti stai chiedendo qual è la differenza tra pelle a tendenza atopica e psoriasi? Clicca QUI per andare alla nostra tabella riassuntiva.

LE CAUSE DELLA PSORIASI

Cosa porta all'acutizzazione della psoriasi?

Studi effettuati su gemelli hanno rivelato che la psoriasi è una condizione ereditaria o genetica. Ma i gemelli con la psoriasi possono avere diverse esperienze della malattia, poiché le sue manifestazioni sono causate da vari fattori:

  • stress, lavoro eccessivo o trauma emotivo
  • indumenti che strusciano sulla pelle
  • alcuni farmaci comuni tra cui i betabloccanti, i FANS (ibuprofene, diclofenac, ecc.), il litio e i trattamenti per la malaria
  • infezioni (solitamente del naso e della gola)
  • Traumi alla pelle come scottature solari o tatuaggi possono riacutizzare il problema: si parla del fenomeno di Koebner

I SINTOMI DELLA PSORIASI

Qual è l'aspetto della psoriasi?

Nella psoriasi a placche, si hanno chiazze rosse di pelle ruvida e ispessita con desquamazioni bianche. Queste placche compaiono di solito sulle zone che sono soggette a frizione: le ginocchia, i gomiti, la pancia e la bassa schiena. Possono anche trovarsi sul cuoio capelluto, sulle mani e sui piedi. Chi soffre di psoriasi spesso presenta anche dei cambiamenti nelle unghie, che possono formare delle depressioni, dette "pitting", o rompersi (si parla di onicolisi).
Se hai la psoriasi, continua a leggere per scoprire le opzioni di trattamento.

Ho la pelle a tendenza atopica o la psoriasi? Nonostante entrambi provochino arrossamenti della pelle e prurito, si tratta di disturbi distinti. VAI alla nostra guida per capire quale dei due potresti avere.

PERCHÉ SI FORMANO LE PLACCHE DELLA PSORIASI?

Psoriasi: una questione di velocità del ricambio cellulare

La psoriasi è causata da un'infiammazione cronica. Nella pelle psoriasica, è stata riscontrata la presenza di un tipo di cellula immunitaria: i linfociti T. L'infiammazione che ne deriva velocizza il processo di rinnovamento cellulare, che accelera la produzione di cheratinociti (le cellule morte sulla superficie cutanea).
Mentre normalmente queste cellule impiegano 28 giorni per viaggiare dallo strato basale dell'epidermide alla superficie (lo strato corneo), nella psoriasi impiegano solo 3-4 giorni.
Ne risulta un accumulo di cellule morte sulla superficie che causa la formazione di chiazze rosse desquamate.

COME PRENDERSI CURA
DELLA PSORIASI

Quali sono le diverse opzioni per gestire la psoriasi?

Non sai quale prodotto per la pelle è il più indicato per la psoriasi? Ecco la nostra guida dedicata.

Creme per psoriasi

La prima cosa da provare per la psoriasi sono le creme specifiche. Il tuo medico potrebbe prescriverti creme agli steroidi o creme con vitamina D3. Ci sono anche ottimi prodotti che puoi comprare in farmacia come ISO-UREA MD Baume Psoriasis. Aiuta a eliminare le desquamazioni, previene l'ispessimento delle placche e offre un'idratazione a lungo per lenire efficacemente il prurito.

Fototerapia per psoriasi

Nella fototerapia, la pelle è sottoposta a una dose controllata di raggi UVA o UVB. Questo può rallentare la produzione di cellule cutanee e ridurre la formazione delle placche. Ma non prenderlo come un invito ad esporti al sole: nelle sedute di fototerapia, la dose di raggi UVA o UVB è attentamente calibrata dal medico.

Farmaci orali per psoriasi

Nei casi più gravi di psoriasi, il tuo medico può prescriverti delle compresse. Solitamente si tratta di farmaci immunosoppressori, come il metotrexato, che servono a tenere il sistema immunitario sotto controllo.

Terapia termale o balneoterapia per psoriasi

È stato dimostrato che la terapia termale è efficace per la psoriasi. L'acqua termale ha proprietà lenitive e purificanti, che aiutano a ridurre il numero e l'estensione delle chiazze psoriasiche.


Terapie biologiche per psoriasi

I casi gravi di psoriasi sono trattati con terapie dette "biologiche", che consistono nella somministrazione di iniezioni di anticorpi. Questi "mettono i bastoni tra le ruote" all'infiammazione attaccandosi ai mediatori dell'infiammazione coinvolti nella psoriasi.

Pelle a tendenza atopica o psoriasi?

La differenza tra i due disturbi

Sia la pelle a tendenza atopica sia la psoriasi provocano chiazze rosse che prudono, ma si tratta di condizioni distinte. Nella tabella qui sotto abbiamo riassunto le somiglianze e le differenze tra i due disturbi.

 

Pelle a tendenza atopica

Psoriasi
Chi è colpito Neonati e bambini piccoli. Si risolve entro i 5 anni di età nel 50% dei casi ma può continuare durante l'adolescenza e l'età adulta. Di solito si manifesta tra i 15 e i 35 anni. Raramente colpisce neonati e bambini piccoli.
Manifestazioni Prurito intenso. Prurito leggero, con sensazioni di pizzicore o bruciore.
Come sono le chiazze Chiazze rosse con desquamazioni, lesioni suppurative o croste. Possono essere presenti segni evidenti dovuti a grattamento Chiazze rosse in rilievo con una superficie desquamata argentata. La pelle è più spessa e più arrossata
Dove si formano le chiazze Nei neonati: qualunque parte del corpo può essere colpita, ma per lo più il viso e il cuoio capelluto. Nei bambini più grandi: solitamente il collo e le pieghe della pelle (l'interno del gomito, il retro delle ginocchia, ecc.). Gomiti, ginocchia, cuoio capelluto e viso, bassa schiena, palme delle mani e piante dei piedi. La psoriasi può anche causare depressioni e spaccature nelle unghie, che non si manifestano nella pelle a tendenza atopica
Cause Qualunque cosa che secchi la pelle, come saponi non adatti alla propria pelle. La pelle a tendenza atopica è scatenata anche da sostanze come detergenti per la lavatrice, o allergeni, come gli acari della polvere e certi cibi. Infine, lo stress, gli ambienti caldi e afosi o lasciare il sudore sulla pelle dopo lo sport possono riacutizzare la pelle a tendenza atopica Come la pelle a tendenza atopica, anche la psoriasi può essere scatenata dallo stress.
Alcune medicine possono acutizzare la psoriasi, come i betabloccanti, i FANS (ibuprofene), il litio o i medicinali antimalaria.
Trattamenti La pelle a tendenza atopica è solitamente trattata con creme topiche a base di corticosteroidi, seguite da emollienti di mantenimento. Nei casi più seri, il medico può prescrivere farmaci orali specifici I casi lievi e localizzati di psoriasi possono essere tenuti sotto controllo con corticosteroidi ed emollienti. Gli emollienti cheratolitici che ammorbidiscono la pelle possono dare beneficio. I casi più gravi sono trattati con farmaci immunodepressori orali come il metotrexato, la fototerapia, o farmaci biologici nei casi più estremi.

 

Clicca QUI per una presentazione approfondita della pelle a tendenza atopica dalle cause alle soluzioni

VERO
O FALSO

PER PORRE FINE ALLA PELLE SECCA, È IMPORTANTE
MANTENERE L'IDRATAZIONE.

VERO

La pelle a tendenza atopica è causata anche da una carenza dello strato lipidico protettivo naturale della pelle (la sua funzione barriera). Ecco perché è così importante mantenere la pelle idratata regolarmente e sistematicamente, con prodotti adeguati come Lipikar Baume AP+ o Lipikar Fluide.
Scopri di più

GRATTARE LA PELLE A TENDENZA ATOPICA
BLOCCA IL PRURITO.

FALSO

Grattare innesca un circolo vizioso: le unghie danneggiano la pelle già fragile e compromettono così la barriera cutanea; la pelle diventerà ulteriormente sensibile provocando ulteriore prurito LIPIKAR Baume AP+ va a nutrire la superficie lipidica della pelle, aiutando a lenire la pelle durante le manifestazioni di prurito, e diradandole nel tempo
Scopri di più

ASCIUGARE LA PELLE CON
IL PHON È UN AIUTO PER LA PELLE A TENDENZA ATOPICA

FALSO

Questo gesto è altamente sconsigliato. Asciugare la pelle con il phon è un potenziale fattore scatenante e può causare manifestazioni acute del problema poiché "attacca" la pelle e distrugge la pellicola lipidica che la protegge, aggravando la situazione della pelle secca. E ancora peggio, potrebbe bruciare la pelle delicata.
Scopri di più

LA PELLE A TENDENZA ATOPICA
PUÒ ESSERE CONTAGIOSA.

FALSO

La pelle a tendenza atopica è una malattia genetica e non è assolutamente contagiosa. Il trattamento della pelle a tendenza atopica include prodotti sostitutivi del sapone, emollienti e corticosteroidi topici.
Scopri di più

Scopri
la nostra gamma

ISO-UREA è una gamma di latti nutrienti per il corpo specificamente formulati per combattere l'estrema secchezza e rendere immediatamente più liscia la pelle screpolata.

Il nostro impegno per la pelle sensibile


Marca partner di dermatologi e pediatri

Guancia di donna con porzione di prodotto La Roche Posay

Prodotti ad Elevata


Tollerabilità

Vedi di più
Elevata Tollerabilità
I nostri prodotti sono formulati per limitare il rischio di allergie


Contagocce che spinge goccia nella bottiglietta

SOLO GLI INGREDIENTI ESSENZIALI,ALLA GIUSTA DOSE ATTIVA

Vedi di più
I nostri prodotti contengono solo gli ingredienti necessari per donare un confort immediato, intenso e duraturo
Particolare di uomo a torso nudo che abbraccia neonato

PRODOTTI TESTATI
SU PELLI SENSIBILI

Vedi di più
La tollerabilità dei nostri prodotti è verificata sulle pelli sensibili: reattive, allergiche, con tendenza acneica o atopica, danneggiate o fragilizzate
Particolare di confezione La Roche Posay

Protezionedella qualità della formula

Vedi di più
Selezioniamo la confezione che offre una maggiore protezione alla formula con una perfetta tollerabilità ed efficacia nel tempo.

PER SAPERNE DI PIÙ SULLA
COS'È LA PELLE A TENDENZA ATOPICA?