La mia pelle sensibile

Come si Manifestano le Reazioni Allergiche

Il nostro organismo deve affrontare ogni tipo di minaccia proveniente da batteri e virus. Quando è sotto attacco attiva il sistema immunitario, per difendersi. Il problema è che, talvolta, il sistema immunitario reagisce in modo esagerato, attivando azioni difensive anche quando non c'è un pericolo effettivo.
Le reazioni allergiche ne sono un buon esempio. L'allergia consiste, essenzialmente, nel "non-riconoscimento" di elementi innoqui - allergeni - da parte del corpo, il quale reagisce esageratemente, come se fosse sotto attacco.
Le allergie si manifestano con diversi segni ed effetti, dallo starnuto al rash cutaneo, in parti del corpo dove "interno" ed "esterno" si incontrano: occhi, naso, polmoni, sistema gastro-intestinale e pelle.

Allergia Cutanea: Cos'è e Come Affrontarla

La pelle forma un rivestimento protettivo che avvolge il corpo. Agisce come un' "interfaccia" con il mondo esterno e, per questo motivo, è estremamente esposta agli allergeni. Le reazioni allergiche sulla pelle hanno molte forme diverse; ciascuna allergia ha però segni clinici e trattamenti specifici, ma le caratteristiche comuni fondamentali sono la sensazione di prurito e bruciore sulla pelle, nonchè reazioni più intense con gonfiori o eruzioni cutanee.
Leggi anche "Allergia alla Pelle: Cos'è e Cosa Significa"

Che cosa posso fare? Se la tua pelle è soggetta a reazioni allergiche, è importante consultare un dermatologo o un allergologo. Puoi inoltre rivolgerti al tuo farmacista di fiducia per consigli sui prodotti specificatamente formulati per la pelle sensibile e testati su pelle allergica, o un'acqua termale spray.
Scopri Toleriane Ultra

Congiuntivite Allergica agli Occhi: Sintomi e Rimedi

Gli allergeni possono colpire anche la membrana protettiva degli occhi, causando arrossamenti, lacrimazione e un fastidioso prurito. Polline e altri allergeni trasportati nell'aria, come il pelo degli animali domestici, ne sono la causa principale. Se soffri regolarmente di questo tipo di condizione, vale la pena dare un'occhiata al tuo mobiletto del bagno; importante ci sia una giusta routine.

Che cosa posso fare? I colliri per allergie da banco da acquistare in farmacia sono la tua prima risorsa ma ci sono molte altre semplici cose che puoi fare per ridurre i segni di allergia che colpiscono gli occhi. Quando il tuo smartphone ti indica che i livelli di polline nell'aria sono elevati, fai una doccia e lava i capelli non appena arrivi a casa, poichè il polline può cadere dai capelli negli occhi e sulla pelle! E, naturalmente, evita di strofinare gli occhi per non aumentare il prurito, e non toccarteli mai senza prima lavarti le mani. Puoi, inoltre, scegliere prodotti cosmetici studiati appositamente per queste problematiche, se i cosmetici sono uno dei tuoi fattori scatenanti.
Scopri Toleriane Ultra.

Naso Chiuso: Come Affrontare la Rinite Allergica

L'organismo "pensa" di essere sotto attacco da parte del polline e inonda il sistema con sostanze pro-infiammatorie. I segni di questo tipo di allergia sono fondamentalmente naso chiuso e starnuti continui, sebbene spesso la febbre da fieno vada di pari passo con segni di congiuntivite e asma.

Che cosa posso fare? La vita è troppo breve per restare chiusi in casa tutta la primavera con le finestre serrate: consulta il tuo farmacista di fiducia per un consiglio sui migliori rimedi per trattare questa condizione, come antistamici e spray nasali steroidei. Se il tuo naso è arrossato e irritato, prova un trattamento lenitivo e riparatore da lasciare agire per tutta la notte.
Scopri Cicaplast Baume B5.

Asma Bronchiale e Tosse Allergica: Cosa Fare?

La condizione di asma allergico riguarda gli allergeni (/allergeni-piu-comuni-e-come-evitarli/) trasportati dall'aria - polline, ovviamente, ma anche aggressori esterni presenti in casa come pelo di animali e acari della polvere - che entrano a contatto con le mucose dei nostri polmoni. La reazione allergica determina un irrigidimento dei muscoli che si trovano intorno alle vie respiratorie. La mucosa si infiamma e secerne muco in eccesso. Questo causa tosse, respiro affanoso e corto e, in alcuni casi, anche attacchi intensi di asma.

Che cosa posso fare? L'asma è una condizione complessa che deve essere gestita insieme al medico, ma i trattamenti principali generalmente comprendono inalatori che prevengono gli attacchi e che offrono sollievo.

Allergie Alimentari: Sintomi e Soluzioni

Le allergie alimentari sono in aumento: coinvolgono oggi il 5% degli adulti e l'8% dei bambini. [1] Riguardano le proteine alimentari - gli esempi più conosciuti sono arachidi, latte e crostacei - che scatenano una reazione immunitaria a livello del sistema gastro-intestinale che potenzialmente può avere effetto su tutto il corpo. Il tipo di reazione può essere debole (mal di stomaco, prurito alla bocca, prurito) o intensa (gonfiore della bocca e della gola, fino a pericolosi shock anafilattici).

Cosa posso fare? La soluzione più comune è eliminare questi alimenti dalla dieta. Il tuo allergologo saprà dirti se hai bisogno di portare con te una Epipen (autoiniettore di epinefrina) e come utilizzarla.

Se soffri di reazioni come quelle descritte,potresti avere le stesse problematiche legate alle tue abitudini quotidiane e di bellezza?

Leggi anche "Come si Manifestano le Reazioni Allergiche".

*J Allergy Clin Immunol. 2014 Feb;133(2):291-307; quiz 308. doi: 10.1016/j.jaci.2013.11.020. Epub 2013 Dec 31.
Food allergy: Epidemiology, pathogenesis, diagnosis, and treatment.
Sicherer SH1, Sampson HA2