Parliamo di...

Pigmentazione cutanea: problemi di macchie scure, melasma, ecc.

Resources\Visuels\V4\Headers\Articles\INT\v_header_focuson_default.jpg

Molte donne soffrono di problemi di pigmentazione cutanea disomogenea dovuti ai raggi UV e all'invecchiamento cutaneo. Come si manifestano e come trattarli in modo efficace? Una panoramica sull'argomento.

Caratteristiche

Le diverse tipologie di problemi legati alla pigmentazione cutanea

A partire dai 30 anni, molte donne sviluppano sulla pelle irregolarità pigmentarie causate da problemi di varia natura:

  • le lentigo senili, anche dette macchie dell'età se dovute all'invecchiamento cutaneo intrinseco, o le lentigo solari, così chiamate perché provocate da una considerevole e regolare esposizione al sole;
  • i melasmi, generalmente indotti da squilibri ormonali, che possono manifestarsi in seguito all'assunzione di determinati farmaci o all'esposizione solare in gravidanza senza apposita protezione, nel qual caso si parla di maschera della gravidanza;
  • le efelidi;
  • la pigmentazione postinfiammatoria seguita alla comparsa di un'imperfezione, ad esempio. In questo caso la macchia è dovuta a un eccesso di melanina prodotto dall'infiammazione.
Benché queste macchie siano totalmente innocue, possono essere antiestetiche.

Cause

Un disturbo nella produzione di melanina

Sole, invecchiamento cutaneo e patrimonio genetico sono tra i principali fattori che influenzano la pigmentazione cutanea. Infatti, a partire dai 30 anni, possono provocare un disturbo nel meccanismo di produzione e distribuzione della melanina, il pigmento responsabile del colore della pelle. Se ciò si verifica, la melanina viene distribuita in modo disomogeneo all'interno della pelle e si accumula sulla superficie dell'epidermide. Il risultato? Una pigmentazione della pelle non più uniforme e macchie scure sulla superficie cutanea.

Trattamenti

Combattere l'iperpigmentazione

Per prevenire la comparsa di macchie scure e ritrovare un incarnato radioso e omogeneo, è importante prendersi cura della pelle adottando delle buone abitudini quotidiane:

  • tutte le mattine applicate su viso e collo un trattamento anti-macchie. La formazione dell'iperpigmentazione è un processo continuo che richiede un trattamento giornaliero;
  • proteggete la pelle dai raggi del sole con un prodotto contenente filtri UVA e UVB, scegliendo un fattore di protezione elevato se prevedete una forte esposizione. Le macchie cutanee si formano e si aggravano principalmente a causa della radiazione solare, dunque proteggersi dal sole è la base di qualsiasi trattamento.
Il dermatologo può inoltre illustrarvi diverse tecniche per la correzione delle macchie scure (laser, peeling, crioterapia, ecc.). Solo lui è in grado di eseguire una diagnosi precisa e offrirvi un trattamento adatto alla vostra tipologia di macchie.

Consigliati per te

Tutti gli articoli