Parliamo di...

Arrossamenti cutanei: segni di fragilità capillare

La pelle sottile è particolarmente soggetta ad arrossamenti cutanei. Per contrastare il problema  è importante accorgersene il prima possibile.

Caratteristiche

I segni cutanei da tenere sotto controllo

1.4b Focus on - Flushing, erythrosis, blotchiness and rosacea_illu 1

La pelle particolarmente sensibile può essere soggetta a vampate e arrossamenti cutanei. Col tempo i rossori si fanno più persistenti fino ad attecchire diventando, in certi casi, permanenti... In base al grado di arrossamento, compaiono diversi tipi di manifestazioni:

  • rossori temporanei o "flush"
  • rossori diffusi e permanenti chiamati "eritrosi" e generalmente localizzati sulle guance
  • piccoli capillari, ovvero la couperose, un peggioramento dell'eritrosi
  • macchie rosse (talvolta con punti bianchi)

Cause

Qualsiasi arrossamento è causato dall'iperattività dei vasi cutanei

Quando i vasi cutanei si dilatano rapidamente, sul viso compaiono dei rossori; in questi casi si parla di "flush". I vasi ritornano poi alla normalità. Tuttavia, sul lungo termine il fenomeno peggiora e i vasi, sempre più dilatati, diventano visibili a occhio nudo, mentre l'arrossamento rischia di sfociare in una condizione permanente. Sono diverse le cause che possono favorire la comparsa e l'aggravarsi del problema:

  • fattori esterni come raggi UV, inquinamento, clima, alimentazione e stress, che provocano un'accelerazione della microcircolazione cutanea
  • fattori interni quali le emozioni e l'assunzione di caffè e spezie
  • ereditarietà: difatti, gli arrossamenti possono verificarsi in soggetti con pelle vasoreattiva, una caratteristica cutanea che può dipendere da una familiarità
  • invecchiamento cutaneo: dai 25 anni, infatti, la pelle diventa più sensibile ai rossori.

Trattamenti

Contrastare gli arrossamenti cutanei della pelle sensibile

La dermocosmetica viene in aiuto della pelle sensibile con determinati attivi come: 
la vitamina C è nota per rafforzare le pareti dei capillari fragili 
la vitamina B che contribuisce a rinforzare la pelle affinché possa proteggersi dalle variazioni climatiche e dai fattori esterni che la irritano.
Per sconfiggere i rossori è necessario adottare delle abitudini cosmetiche corrette:

  • utilizzare struccanti senza risciacquo ed evitare di lavare il viso con l'acqua
  • applicare ogni giorno una crema idratante anti-rossori
  • lenire la pelle con qualche spruzzo di acqua termale
  • Infine, si raccomanda di prendere quotidianamente delle opportune precauzioni:
  • stare attenti all'alimentazione e limitare l'assunzione di alcol, cibi speziati, caffè, ecc…
  • proteggersi dalle variazioni di temperatura evitando sbalzi improvvisi da caldo a freddo e utilizzando un trattamento contenente filtri solari.
In tutti i casi, alla comparsa di arrossamenti è bene consultare un dermatologo il prima possibile.

Consigliati per te

Tutti gli articoli