La mia pelle sensibile

La Tua Routine di Bellezza Può Influenzare le Tue Allergie?

Un crescente numero di dottori riporta casi di pazienti che lamentano segni tipici delle reazioni allergiche cutanee: prurito, sensazione di bruciore, pelle screpolata, eruzioni cutanee... Le possibili cause sono molteplici e solo test mirati possono individuarne la causa effettiva. Se queste reazioni si concentrano soprattutto sulla pelle, o se i segni diventano ancora più intensi con l'utilizzo di prodotti cosmetici, interrompere 5 cattive abitudini beauty è un ottimo inizio per ridurre o addirittura eliminare le reazioni.

Le 5 Cattive Beauty Abitudini da Interrompere in Caso di Reazioni Cutanee

1)  Utilizzare cosmetici non ipoallergenici. Che cosa significa? Una buona regola è scegliere quelli che non contengono profumi, alcol e ingredienti non necessari. Altri potenziali irritanti o ingredienti allergizzanti da evitare sono gli AHA (alfa idrossiacidi), urea e gli oli essenziali.

2) Detergenza non adatta o irregolare. Se non detergi regolarmente o in modo accurato la tua pelle alla fine della giornata, allergeni e irritanti come polline e particelle inquinanti restano a contatto con la tua pelle per tutta la notte, interferendo così con la fuzione barriera della pelle

b) Detergenti non delicati "Lavarsi via di dosso" una lunga giornata non significa privare la pelle della sua preziosa barriera lipidica, lasciandola esposta a possibili reazioni. Scegli detergenti delicati come le acque micellari, conosciute per la loro capacità di rimuovere accurantamente le impurità senza alterare la barriera cutanea.

3) Applicare i prodotti skincare senza aver prima lavato le mani. Potresti trasferire allergeni e irritanti provenienti da tutto quello che hai toccato sulla tua pelle. Inoltre, ricorda che molti allergeni contenuti nei prodotti provengono dall'ambiente e contaminano barattoli e boccette. Preferisci sempre prodotti in flacone a quelli in vasetto. Se hai una pelle molto reattiva, cerca prodotti con packaging ermetici che utilizzano valvole unidirezionali per prevenire l'entrata di allergeni nella formula una volta che la confezione è aperta. 
Scopri Toleriane Ultra.

b) Non lavare pennelli, spugnette e piumini per il make-up… Tutti questi utili strumenti possono diventare delle vere e proprie trappole per polvere e allergeni.  Lavali almeno una volta a settimana.

4) Maschere fai da te. Per quanto possa essere divertente, andare alla scoperta di ingredienti per realizzare i tuoi trattamenti per la pelle negli armadietti della cucina è la ricetta per scatenare le reazioni della pelle tendente ad allergie:
Succo di limone: il suo pH acido può irritare la pelle e favorire la reattività cutanea.
Bicarbonato di sodio: il suo pH estremamente alcalino è totalmente incompatibile con la naturale fisiologia della pelle!
Cannella: è un ingrediente irritante riconosciuto, come molte blogger hanno scoperto a loro spese.
Avena: nonostante possa avere effetti lenitivi su alcuni soggetti, per quelli predisposti è piena di allergeni.
Latte: Cleopatra era solita farci il bagno, ma il latte è uno dei più comuni allergeni alimentari.

5) Evitare completamente i prodotti skincare. Una soluzione superficiale! Anche la pelle più sensibile o  tendente a reazioni ha bisogno di una routine skincare appropriata per mantenere la sua bellezza e il suo benessere. Un'acqua termale spray rinfrescante, seguita da una formula creata appositamente per la pelle sensibile e reattiva, è un ottimo inizio.


Scopri Toleriane Ultra.

Scopri anche queste cattive abitudini quotidiane.

Le tue scelte alimentari possono influenzare le tue allergie?

Leggi anche "Allergia alla Pelle: Cos'è e Cosa Significa"