0
Torna a larocheposay.it

Il nuovo spazio dedicato ai bambini con la pelle a tendenza atopica per incoraggiare la loro indipendenza

Gli indumenti e i tessuti migliori per la pelle a tendenza atopica

Se hai una pelle a tendenza atopica i tuoi vestiti devono aiutarti a far star bene la pelle: ecco i nostri 5 consigli su che cosa indossare.

Bambini vestiti con indumenti fatti con tessuti adatti alla pelle a tendenza atopica

Consiglio 1: Non vestirti troppo

Quando fuori fa freddo, spesso i genitori dicono ai loro figli di imbacuccarsi per restare caldi. Ma se ti vesti troppo, potresti sudare. E quando il sudore resta troppo a lungo sulla pelle, può scatenare il prurito! Quindi, assicurati di coprirti a sufficienza e prova a indossare una t-shirt di cotone sotto la felpa, così potrai togliere uno strato se sentirai troppo caldo.

v_article-497534880.jpg

Consiglio 2: Il cotone è il tuo nuovo migliore amico

La pelle a tendenza atopica ama l'aria fresca, quindi scegli indumenti che la lasciano respirare. Il materiale migliore per far respirare la pelle è il cotone: è morbido, traspirante e leggero e aiuta a mantenerla fresca. Chiedi ai tuoi genitori di controllare l'etichetta dei tuoi vestiti per vedere se sono fatti di cotone. Lana e tessuti sintetici dovrebbero invece essere evitati.

v_article-627036368.jpg

Consiglio 3: In estate, indossa t-shirt e pantaloncini

Quando le giornate sono calde e soleggiate, è bello indossare indumenti leggeri come pantaloncini e t-shirt, che ti aiutano a mantenere la pelle fresca. Non sentirti in imbarazzo, anche se le altre persone possono vedere la tua pelle a tendenza atopica. Siamo tutti diversi e ognuno di noi ha ogni genere di segni e macchie sulla pelle! La luce del sole può davvero aiutare la tua pelle a tendenza atopica, quindi divertiti più che puoi all'aria aperta!

v_article-4.jpg

Consiglio 4: Niente indumenti aderenti, etichette e cuciture che fanno prurito!

Gli indumenti aderenti possono sfregare la pelle e provocare un prurito intenso. Scegli capi morbidi e comodi, che lasciano respirare la pelle. Un altro consiglio utile è quello di tagliare etichette o targhette e se le cuciture sono ruvide e ti danno fastidio, puoi rivestirle con la seta.

v_article-5.jpg

Consiglio 5: Il modo migliore per lavare i vestiti

Non indossare mai indumenti nuovi prima che siano stati lavati, perché potrebbero essere stati trattati con prodotti chimici irritanti. Chiedi ai tuoi genitori di utilizzare detersivi in polvere, non di origine biologica, senza profumi e senza coloranti. Lo stesso vale per qualsiasi ammorbidente. Per asciugarli, se possibile, utilizza un'asciugatrice, saranno più morbidi e meno ruvidi a contatto con la tua pelle secca ed irritata!

v_article-670051324.jpg

Consiglio 6: Fai attenzione al tuo pigiama!

Se ci pensi, trascorriamo molto tempo a letto. Fino a 10 ore al giorno! Per questo è importante fare attenzione al pigiama. Proprio come gli indumenti che indossi durante il giorno, i migliori pigiami sono leggeri e di cotone. Alcuni possono avere etichette e cuciture che sfregano sulla pelle: prova ad indossarli al contrario. Potresti dare inizio a una nuova moda in famiglia! ☺
Speriamo che questi consigli ti aiutino a scegliere il tipo di vestiario giusto per mantere la tua pelle in super-forma. E ricorda: non appena senti arrivare il prurito, afferra il tuo Stick!

v_article02_para06.jpg

loading : 1,376 sec