Le testimonianze

"Oggi quei brutti rossori sul viso sono solo un ricordo!"

Con i primi segni d'invecchiamento e gli sbalzi di temperatura, sul viso di Emilie sono comparsi degli sgradevoli rossori diffusi e i vasi sono diventati visibili, ma una visita dermatologica e l'uso di prodotti specifici le hanno restituito una pelle fresca. Ecco la sua testimonianza.

Contesto

Emilie, hai sempre avuto la pelle sensibile?

Ho sempre avuto una pelle naturalmente sottile e piuttosto sensibile, ma non ho mai avuto problemi particolari. Per prendermene cura mi bastava una crema idratante giorno. Qualche mese fa, però, mi sono accorta che qualcosa era cambiato e che la mia pelle era diventata molto più sensibile...

Caratteristiche

Concretamente, in che modo si è manifestata questa sensibilità?

Ho notato soprattutto la comparsa di rossori sul viso, in particolare sugli zigomi, mentre attorno ai lati del naso erano spuntati dei capillari visibili. Allora mi sono resa conto che il sole e i cambi di temperatura in generale aggravavano questi arrossamenti, per non parlare poi dello stress o delle emozioni che tendevano a causarmi dei flush accompagnati da vampate! In poche parole, avevo l'impressione che la mia pelle stesse diventando sempre più sensibile e che il problema peggiorasse col passare del tempo: anche applicando strati su strati di fondotinta, non riuscivo a coprire i rossori.

La soluzione

Quindi cos'hai deciso di fare?

Seguendo il consiglio di mia madre, sono andata dal dermatologo, il quale mi ha spiegato che la mia pelle, particolarmente sensibile, tende a soffrire di eritrosi rosacea. Per trattarla mi ha quindi prescritto una crema verde antirossori, perfetta per camuffare gli arrossamenti, e mi ha consigliato di sostituire il normale sapone con un latte detergente delicato. In questo modo ho restituito freschezza alla mia pelle e oggi quei brutti rossori sono solo un ricordo.

Consigliati per te

Tutti gli articoli