La parola alla scienza

Fisiologia del capello e del cuoio capelluto

Resources\Visuels\V4\Headers\Articles\INT\v_header_article_default.jpg

Con una superficie di circa 600 cm², il cuoio capelluto è una barriera protettiva del corpo sulla quale crescono i capelli. Questi ultimi sono composti di cheratina. Sulla testa di un adulto si contano fra i 100.000 e i 150.000 capelli.

Il cuoio capelluto: una barriera fisica e un isolatore di calore

4.1 Hair and scalp in the light of science_illu 1

Il cuoio capelluto, composto di tessuti molli che ricoprono il cranio, è una barriera esterna, continua, elastica e resistente. Si divide in diversi strati, il più vicino alla superficie dei quali contiene i bulbi piliferi che ospitano i capelli. Il cuoio capelluto, infatti, ha la stessa struttura della pelle. I suoi compiti sono molteplici: barriera fisica, protezione immunologica, isolamento termico... Il processo di rinnovamento cellulare del cuoio capelluto solitamente dura 2 settimane. In alcuni casi tuttavia, può essere più rapido. Il rinnovamento delle cellule della pelle richiede più tempo rispetto a quello del cuoio capelluto: tre settimane invece di due. Le cellule morte sul cuoio capelluto cadono sotto forma di minuscole scaglie invisibili. In caso di desquamazione eccessiva, però, si accumulano in piccoli mucchi, diventando visibili. Questo fenomeno è chiamato forfora.

Capelli: estremamente resistenti

4.1 Hair and scalp in the light of science_illu 2


La funzione principale dei capelli è quella di proteggere la testa. Il capello si compone di una parte che spunta al di sopra della pelle, il fusto, e di un'altra al di sotto, la radice. Il fusto del capello cresce al di fuori della superficie del cuoio capelluto, mentre la radice è racchiusa nel follicolo pilifero. Il follicolo pilifero è l'"unità di produzione" del capello. Ogni giorno, i nostri follicoli piliferi producono un milione di nuovi cheratinociti. Queste cellule sintetizzano la cheratina, una proteina dalla struttura fibrosa che è il componente principale del capello e lo rende molto resistente. Alla base, il follicolo pilifero presenta un bulbo, chiamato papilla dermica, dove si congiungono diversi piccoli vasi sanguigni ricchi di nutrienti e ossigeno, necessari per la crescita del capello. Al di sopra del bulbo troviamo la ghiandola sebacea, che produce sebo. I capelli, quindi, sono sempre correttamente lubrificati. Il fusto del capello si compone di tre diverse parti: il midollo, circondato dalla corteccia, la quale è avvolta dalla cuticola. Il colore può variare da individuo a individuo. Sulla testa di un adulto si contano fra i 100.000 e i 150.000 capelli.

UN RIASSUNTO IN IMMAGINI...

4.1 Hair and scalp in the light of science_illu 3

Consigliati per te

Tutti gli articoli